top of page

Come curare i capelli a casa? I consigli del salone Annalisa Zanchin

Capelli bellissimi anche nelle tue mani – parte seconda

Come lavare i capelli a casa?

Lavare i capelli con il detergente sbagliato altera il PH della pelle: si rischia di far lavorare in modo eccessivo le ghiandole sebacee che devono ripristinarlo e si inaridisce la cute alterando il normale scambio nutritivo dello stelo, sfibrando e impoverendo ancora di più il capello.

Oltre alla scelta del prodotto, è importante eseguire bene lo shampoo a casa.

Magari conosci già i passaggi giusti per lavare i capelli, se sei indecisa invece qui trovi una mini guida tutta per te.

Come curare i capelli a casa?

Spazzola sempre i capelli prima di procedere al lavaggio: eliminate lacca, nodi e lunghezze arruffate partendo dalle punte per poi risalire fine alla radice, evitando che si spezzino o si formino doppie punte.

– Se dovessero essere troppo secchi o crespi, spruzza uno spray conditioner senza risciacquo prima della spazzolatura: faciliterà l’operazione.

– Ora bagna i capelli senza strofinarli o arruffarli in modo da non creare nodi durante il lavaggio.

Applica lo shampoo direttamente all’interno della mano e distribuiscilo a piccole quantità su tutta la testa. Vuoi un segreto? Dividi la testa in 5 zone: davanti e laterali, parte altra della testa, nuca, dietro le orecchie e prendi una piccola porzione di shampoo che hai erogato sulla mano e distribuiscila in questi punti massaggiandoli.

– A questo punto passa velocemente la doccetta sulla testa per distribuire al meglio lo shampoo: non esagerare con lo shampoo, mi raccomando!

I prodotti professionali del nostro salone che consigliamo alle nostre clienti hanno il vantaggio di detergere anche con poco prodotto, evitando sprechi.

– Ora con i polpastrelli e con movimenti circolari, massaggia la cute con delicatezza, evita di arruffare i capelli con le mani troppo aperte. Sono bandite le unghie: creano delle microlesioni al cuoio capelluto scatenando poi altri problemi.

– Se hai capelli grassi o secchi non utilizzare l’acqua molto calda, mi raccomando!

– Ripeti un secondo shampoo (sono escluse dal 2° shampoo tutte coloro che lavano i capelli tutti i giorni perché ne basta uno solo.) Risciacqua con cura e se devi usare conditioner o maschera tampona l’eccesso d ‘acqua con una salvietta senza fregare le lunghezze prima di applicarli.

– L’applicazione del conditioner o della maschera deve essere fatta esclusivamente sulle lunghezze e – lo sottolineo – tutti i prodotti post shampoo dedicati alle lunghezze vanno applicati solo sullo stelo e non sulla radice come fa la maggior parte delle donne.

– Solitamente chi ha capelli sottili si lamenta che il balsamo, il conditioner o la maschera, li appesantiscono e sporcano prima del solito: questo succede quando si applicano i prodotti in malo modo e non dove serve.

Rispetta i tempi di posa necessari. Se hai sempre poco tempo ricorda che nel nostro salone esistono maschere che agiscono in 60 secondi: cosa volere di più?

– Dopo il tempo di posa risciacqua bene i capelli: ci sentiamo raccontare da anni che i capelli si definiscono puliti solo quando “fanno un rumore secco” ma è errato. Anzi: se li dovessi sentire cosi, vuol dire che hai eliminato ogni residuo di idratazione che hai appena messo e i tuoi capelli ora sono disidratati.

– Una cosa che non ti abbiamo detto è che l’acqua con la quale laviamo i nostri capelli spesso è alterata da prodotti che la devono rendere pulita e idonea e che alterano il PH della cute e delle lunghezze, aprendo maggiormente le squame.

I capelli diventano impossibili da pettinare, si sbiadiscono in fretta e il tuo colore risulterà opaco, si disidratano le lunghezze che risulteranno crespe e restie a sciogliere i nodi che si sono creati durante la detersione; se li hai sottili, crespi e secchi lo avvertirai ancora di più.

– Ora con l’aiuto di un asciugamano togli l’eccesso d’acqua tamponandoli delicatamente, senza frizionare con vigore le lunghezze.

– Con un pettine a denti larghi pettinali e sciogli eventuali nodi che si sono formati, se li dovessi sentire ancora restii a slegarsi, spruzza un leave sullo stelo prima di pettinarli che in un batter d’occhio ti farà ritrovare immediatamente morbidezza.

Segui i nostri consigli: siamo certe che le differenze si noteranno già dal primo lavaggio.

Hai qualche domanda? Lascia un commento e scrivici, ti rispondiamo volentieri.

Hai perso la prima parte dell’articolo? Lo trovi qui: Capelli bellissimi anche nelle tue mani – parte prima

1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page